RegaliGreen.it

Powerbank Solare, AWESAFE Caricabatterie Solare Portatile Caricatore Solare Impermeabile Batteria con pad di ricarica solare

(17 recensioni dei clienti)

59,99€

Esaurito

  • 【Il Power Bank Solare】 è dotato di 3 pannelli solari; una volta ripiegato, il prodotto misura 16,6*8,5*3,5 cm, pesa circa 640 g, ha una capacità di 43800 mAh, viene fornito con una custodia con cinghia per appendere, facile da trasportare e da riporre, non è necessario installarlo, basta collegarlo all'USB e caricarlo.
  • 【Potente praticità】 adatto per viaggi, campeggio, escursioni, pesca, spiaggia, feste, KTV, Natale, vacanze, lettura notturna, attività notturne, richiesta di aiuto e altri scenari, alimentazione in qualsiasi momento per risolvere il problema della combustione.
  • 【Pannello di ricarica solare】 il caricatore solare è composto da 3 pannelli solari. I 3 pannelli vengono posti contemporaneamente alla luce diretta del sole per caricare il dispositivo. Con un'efficienza di conversione fino al 23% e un breve tempo di ricarica, può caricare fino a 2 dispositivi contemporaneamente. Se l'intensità dell'energia solare è bassa, l'efficienza di conversione dell'energia elettrica si riduce e la velocità di ricarica diminuisce.
  • 【Grado di impermeabilità】 grado di impermeabilità IPX68, nessuna paura di pioggia o spruzzi d'acqua. È anche sicuro utilizzare la funzione di ricarica in caso di stagione piovosa.
  • 【4 modalità di illuminazione】 Super Bright, luce morbida, SOS, Stobe. Le 4 modalità sono generalmente utilizzate per illuminare la strada, controllare gli oggetti, segnalare aiuto, pescare, ecc.
  • 【Modalità di ricarica】5W: tutti i dispositivi che supportano la modalità di ricarica wireless. 10W: generalmente utilizzato per Samsung, Huawei e altri telefoni Android che supportano la modalità di ricarica rapida.

RegaliGreen.it è un sito affiliato ad Amazon dove puoi trovare una selezione di prodotti “green”.

Ciò vuol dire che se deciderai di acquistare i prodotti presenti in questo sito il pagamento finale verrà effettuato su Amazon:

  1. Aggiungi tutti i prodotti che vuoi nel carrello della spesa.
  2. Quando hai finito visita il carrello (trovi l’icona in alto a destra di questo sito) e clicca sul pulsante “Procedi al pagamento su Amazon”.
  3. Ti ritroverai magicamente su Amazon con i prodotti già inseriti nel carrello. A questo punto non dovrai far altro che concludere il pagamento!

Noi guadagniamo una percentuale in caso di vendita, la quale non incide sul costo dell’articolo: pagherai lo stesso prezzo, sia passando da RegaliGreen sia acquistandolo direttamente su Amazon.

Il nostro lavoro consiste nel selezionare e mostrare in questo sito web tutti quei prodotti presenti su Amazon che reputiamo più sostenibili.

Lo scopo è quello di facilitare la ricerca di prodotti ecologici, poiché spesso è difficile trovarli o semplicemente ne ignoriamo l’esistenza.

I costi di spedizione vengono calcolati nel carrello della spesa direttamente da Amazon.

Dopo aver aggiunto al carrello tutti i prodotti che vuoi acquistare su RegaliGreen, nel carrello (che trovi in alto a destra) cliccherai su “Procedi al pagamento su Amazon” e verrai reindirizzato al carrello di Amazon dove saranno calcolate le spese di spedizione.

I costi di spedizione possono variare da prodotto a prodotto, e per alcuni utenti essere gratuiti (ad esempio se hai un abbonamento Prime).

RegaliGreen.it è un sito affiliato ad Amazon, ciò vuol dire che concluderai il tuo ordine direttamente sul sito di Amazon.

Se vorrai effettuare un reso con rimborso, piuttosto che un cambio merce o un reclamo, potrai effettuarlo direttamente dal tuo account Amazon seguendo la loro normale procedura.


COD B0BFDFFBXQ Categoria

Informazioni aggiuntive

MarchioAWESAFE
Tecnologia di connettivitàUSB
Dispositivi compatibiliTablet
Modelli di telefono compatibili Per iPhone 15 15pro 14 14pro 14pro max 14 mini 13 12 11 X XR 8 8Plus 7 7Plus 6 6s 6s Plus 5 5s SE 5C, per Huawe Mate 60, Mate Series, Honor Series, per XiaoMi, per Samsung Phones etc
Per iPhone 15 15pro 14 14pro 14pro max 14 mini 13 12 11 X XR 8 8Plus 7 7Plus 6 6s 6s Plus 5 5s SE 5C, per Huawe Mate 60, Mate Series, Honor Series, per XiaoMi, per Samsung Phones etcPer iPhone 15 15pro 14 14pro 14pro max 14 mini 13 12 11 X XR 8 8Plus 7 7Plus 6 6s 6s Plus 5 5s SE 5C, per Huawe Mate 60, Mate Series, Honor Series, per XiaoMi, per Samsung Phones etc
Mostra altro
Componenti inclusiPowerBank, Cable
Caratteristica specialeImpermeabile
Tensione in entrata5 Volt
Totale porte USB1
Potenza in watt10 watt
Numero di articoli1

17 recensioni per Powerbank Solare, AWESAFE Caricabatterie Solare Portatile Caricatore Solare Impermeabile Batteria con pad di ricarica solare

  1. G

    4,0 su 5 stelle Superato il ‘test drive’!
    L’ho comprato per un trekking in Marocco poiché sapevo che avrei incontrato zone prive di corrente elettrica. Premesso che l’avevo caricato completamente il giorno della partenza dall’Italia, ogni giorno lo utilizzavo per la ricarica del mio iPhone e della mia macchina Sony alpha utilizzate entrambi per un utilizzo massivo di foto e video. Il giorno dopo lo riattaccavo allo zaino al fine di ricaricarlo con la luce solare. Sono riuscito a effettuare le suddette ricariche per 5 giorni che era la durata del trekking.
    Certo è che se uno pensa di mandare avanti una lavatrice in campeggio, non è questo lo strumento appropriato.

  2. Cliente Amazon

    1,0 su 5 stelle Ha funzionato per 10 giorni
    Le istruzioni sono approssimative e incomplete. Lo abbiamo portato in viaggio e ha funzionato come powerbank,ma al momento di ricaricarsi col sole,non siamo riusciti a farlo andare oltre il 30%! Essendo all’estero non posso nemmeno fare il reso!!!

  3. Massimiliano

    4,0 su 5 stelle prodotto perfetto per outdoor ma con qualche compromesso
    Impossibile caricare il contenuto multimediale.  Il prodotto si presenta con un packaging abbastanza curato e ben esplicativo in merito alle caratteristiche del powerbank , le grafiche sono ben fatte e la colorazione su fondo bianco mette in risalto le grafiche , da subito l’idea di un prodotto di qualità.
    Nella confezione interna non troviamo la stessa cura estetica poiché il tutto è avvolto all’interno di una forma in plastica morbida trasparente

    Nella confezione troviamo :

    – powerbank
    – cavo di ricarica
    – libretto d’istruzioni

    (nel video troverete , unboxing , prime impressioni ,test)

    Il prodotto a livello di caratteristiche presenta delle ottime qualità tra cui impermeabilizzazione ip68 ,carica wireless , cavi integrati di ricarica , torcia , 4 pannelli solari, capacità di 43800 mAh , ricarica rapida fino a 10 watt e peso di circa 600 grammi.

    Appena aperta la confezione ci troviamo di fronte al prodotto che mostra due colori principali l’arancio e il nero composto in una buona plastica , notiamo subito però come i cavi di carica (usb-c , ligthin , e Micro usb ) siano parte integrante del caricatore e non sostituibili , e questa caratteristica a me fà storcere un pò il naso poiché in caso di rottura o malfunzionamenti del cavo saremo impossibilitati a sostituirli .
    Lateralmente abbiamo un uscita usb tipo A che ci permette di usare qualsiasi cavo a nostro piacimento ed utilizzare i tre cavi integrati solamente in caso di emergenza .
    I pannelli solari sono chiusi a libretto l’uno sulla altro ed hanno una capacita di 1,2 ampere/ora , una capacità davvero molto bassa poichè ci vorrebbero più di 24 ore di sole intenso per la ricarica completa , e dobbiamo contare che in presenza di nuvole o poco sole la capacità scende drasticamente .
    Durante la carica solare diretta il Power Bank riesce ad erogare la carica veloce solo con sole pieno e viene poi sostituita dalla carica normale man mano che i raggi solari sono di minore densità.
    La ricarica tramite corrente avviene in circa 8 ore e nella parte superiore è presente la ricarica wireless in concomitanza con il pannello solare integrato nel powerbank .

    La mia esperienza d’uso è stata bene o male positiva , il prodotto si è comportato bene in diversi scenari , ho sentito però la mancanza di almeno due ganci laterali dove poter attaccare dei piccoli moschettoni per a sua volta fissare aperto il powerbank al mio zaino da escursione in modo da utilizzare la carica solare durante il cammino e tenerlo ben saldo allo zaino.
    La durata del powerbank mi ha permesso di caricare più volte un iPhone 11 senza grandissimi problemi ma, i tre cavi integrati non mi son piaciuti per materiali e lunghezza .
    La carica wireless funziona bene ma è molto sensibile a cover troppo spesse e se non si centra perfettamente il sensore la ricarica avviene difficilmente .
    Ho poi testato per bene i pannelli solari e posso affermare che sono da usare davvero in situazioni di emergenza poichè il tempo di ricarica è lungo anche troppo e li reputo fragili poiché il materiali con cui sono rivestiti non dà un senso di lunghissima durata, troppo morbido e facilmente tagliabile .
    La torcia ha un ottima luminosità invece , mi è piaciuta , e il fatto che presenti l’opzione s.o.s. è un valore aggiunto, il peso però si fa sentire su lunghi tratti .

    La mia valutazione finale è di 4 stelle , prodotto consigliato per l’outoor o come powerbank per lunghissime escursioni di certo non per l’uso di tutti i giorni

  4. AntoR

    4,0 su 5 stelle Ottimo prodotto, qualcosina da rivedere
    Ovviamente non è il periodo migliore per testare questo dispositivo, per un efficace funzionamento necessita di luce solare diretta ma si può ugualmente verificare il funzionamento approfittando di qualche giornata di sole, cosa che ho fatto.
    La descrizione sulla pagina Amazon è attendibile.
    Questo powerbank è realizzato bene. È abbastanza compatto (chiuso 16,5 per 9 per poco più di 4 centimetri, aperto 35,5 per 16,5 per 3 centimetri) e leggero (538 grammi).
    Presenta una comodissima chiusura a velcro che impedisce di aprirsi involontariamente col rischio di graffi sui pannelli.
    Ha incorporati sul retro, tre cavi di ricarica, peccato non siano semplicissimi da sganciare e che siano un pò corti (due 11 centimetri di lunghezza e uno 14 centimetri), diciamo non mi sembrano molto robusti, speriamo durino a lungo anche perché una volta usurati non possono essere cambiati.
    Arriva ben impacchettato in una confezione carina e completa di varie informazioni (paese di produzione Cina, avvertenze, possibili usi, descrizione dei pannelli solari da 1,2 A/h e cosa carica). Ci sono anche le specifiche principali quali: ricarica wireless, IP65 waether proof, torcia a tre led 350 FT, potenza di 9 W, con modalità SOS, strobe, alta illuminazione, leggera illuminazione, 4 outputs, built in 3 cable, ricaricabile per pannelli solari o per via type-C e certificazioni (Ce, FCc, PSE).
    All’interno c’è il manuale anche in italiano, il cavo di ricarica e il cordino per poterlo appendere, peccato non ci sia almeno un moschettone.
    Una singola pressione sul pulsante arancione di accensione mostra la potenza residua con ben 8 spie luminose. Con lo stesso pulsante si accenderà la torcia applicando però una pressione più lunga. Per cambiare le varie impostazioni della torcia basta premere lo stesso pulsante.
    Come già detto la ricarica di questo powerbank può avvenire tramite alimentatore elettrico (non in dotazione) collegato al cavo di alimentazione, incluso, inserito nella porta d’ingresso tipo C (peccato sia un po’ corto, solo 28 centimetri), oppure può essere collegato all’alimentatore uno dei tre cavi d’uscita per la ricarica dei cellulari. Durante la ricarica, l’indicatore lampeggerà.
    Può essere ricaricato anche grazie all’energia solare, in questo caso, bisogna posizionare i pannelli sotto la luce solare verticale e automaticamente immagazzinerà energia. Una luce verde indicherà che la ricarica tramite pannelli sta avvenendo correttamente. La capacità della ricarica solare è 5,5V/1,2 A.
    La potenza d’uscita dei pannelli solari dipende dalla potenza dei stessi e l’intensità della luce solare. L’irradiazione solare può, però, essere intermittente e instabile. La condizione migliore per l’uscita della potenza massima dal pannello è quella di rivolgere il pannello al sole tra le 10 e le 15 quando l’intensità della luce è 1000W/metro quadro, la temperatura è 25 gradi in condizioni di bel tempo.
    Una volta carico, questo dispositivo ha una capacità di 43800 mAh/3,7V e alimenta diverse apparecchiature elettroniche tramite diverse porte d’uscita: USB-A, 1 tipo C, una autonoma type-C e una autonoma lightning (5V). Quando l’apparecchiatura digitale è completamente carica, l’indicatore di alimentazione del powerbank si spegnerà e l’alimentazione si interromperà automaticamente.
    Questo dispositivo può ricaricare anche in wireless (output di 10W), basta appoggiare il dispositivo sulla superfice, premere il pulsante di alimentazione (si accenderà un indicatore di ricarica). Se l’indicatore lampeggerà di rosso, significa che ha rilevato un corpo metallico intruso che deve essere rimosso.
    Prima di utilizzarlo comunque vi consiglio di leggere le avvertenze, una delle quali sconsiglia di utilizzare cavi all in one per caricare più dispositivi e di ricaricare il powerbank almeno ogni tre mesi di inutilizzo.
    Ho utilizzato questo dispositivo in montagna e devo dire che mi è tornato molto utile. La ricarica solare è abbastanza efficiente anche se un po’ lunga soprattutto in questo periodo. Al massimo della sua potenza ricarica i dispositivi abbastanza velocemente al contrario ci vorrà un bel po’ di tempo. La ricarica solare è molto efficace come mantenimento della carica già effettuata.
    Il prezzo di vendita non è molto competitivo potrebbe essere un po’ limato. Non c’è dubbio che per chi passa diverso tempo all’aperto questo dispositivo è essenziale non solo per la possibilità di ricarica anche senza elettricità ma anche per illuminare in situazioni di emergenza. La torcia è, infatti, molto efficiente.
    Ottimo anche l’indice IP, non teme l’acqua.

  5. gambit3rd

    4,0 su 5 stelle Abbastanza costoso ma la capienza della batteria è elevata. Pannelli solari così così.
    Questa powerbank, tra sconti e sconticini, viene circa 50 euro. Una cifra piuttosto alta dettata in particolar modo da una capienza davvero ampia che supera i 40000 mah.

    Allora, partiamo con il dire che le ampie dimensioni della capacità nominale mi sembrano piuttosto ben rispettate. Su carichi così grandi è difficile stabilire una dispersione vera e propria.
    La batteria è bella massiccia, contenuta in una sorta di case di plastica resistente e mi dà l’idea di avere una buona robustezza e poter resistere a qualche caduta visto pure il peso generoso. Questo va, ovviamente, a scapito delle dimensioni generali: non vi aspettate un prodotto da tenere in tasca comodamente, vi servirà quantomeno una borsetta e comunque sentirete di averla dietro ad ogni passo. Si propone come un prodotto per lunghe passeggiate, campeggio, situazioni anche estreme, quindi non credo che questo sia un punto a sfavore, anzi. Semplicemente non è il tipico power bank. Le porte USB e USB C sono ben protette e funzionano tutte egregiamente rispettando gli standard descritti dal produttore. Troverete, inoltre, un sensore di ricarica wireless che è forse fin troppo precisino in quanto richiederà un posizionamento abbastanza decente per far partire la ricarica wireless. Il solo appoggiare il telefono, a volte, non è sufficiente e va mosso un pochino ma niente di tragico, solo una piccola scomodità.

    I dispositivi vengono ricaricati in maniera piuttosto rapida o comunque nella media a seconda delle varie porte utilizzate, per caricare questa batteria da zero, però, aspettatevi di dover aspettare diverse ore usando un cavo. Discorso diverso utilizzando il pannello solare che è il marchio distintivo di questo power bank: le ore si moltiplicheranno non poco e richiederà una buona quantità di sole per due motivi. Il primo è che i pannelli presenti non catturano troppa energia. Il secondo motivo è che se la luce non è almeno decente non si avvieranno neppure. Mi è capitato in giorni più nuvolosi di doverlo puntare direttamente verso la luce per far avviare la ricarica che, poi, ha continuato ad andare salvo staccarsi al primo nuvolone per non ripartire più (perchè non c’ero io a ripuntarlo verso la parte più luminosa) in casi estremi. Non è sempre così, certo, e con un bel sole non vi sono grossi problemi. Tra i modelli provati ha forse i pannelli solari di maggior efficienza energetica.

    Non posso dire di ritenermi completamente entusiasta di questa ricarica solare, mi aspettavo sicuramente una velocità un pelo maggiore, ma devo dire che è pur sempre un in più e che performa meglio di altri modelli: lasciare il power bank esposto al sole mentre non lo si usa vi consentirà comunque di guadagnare qualche punto percentuale in più di carica che in campeggio potrebbe fare la differenza in varie situazioni.

    A concludere il pacchetto c’è una torcia led dalla buona luminosità che non sfigura affatto contro torce standard ed è inclusa nel powerbank stesso.

    Per il prezzo proposto e le varie funzionalità, comunque, difficile scendere sotto le 4 stelle ma anche andare oltre. Peccato che la ricarica solare, punto di forza, diventi invece un comprimario che non riesce a fare la differenza come sistema di ricarica.

  6. Leonardo

    4,0 su 5 stelle Grande capacità, ricarica wireless, torcia e cavi integrati. Pannello solare poco efficiente
    Impossibile caricare il contenuto multimediale.  Il powerbank arriva in una scatola di cartone. Al suo interno troviamo:

    – Il powerbank
    – un cavo da usb-a a usb-c
    – un cordino per il trasporto
    – il manuale di istruzioni, tradotto anche in italiano

    Il powerbank è molto robusto, sebbene la qualità dei materiali sia soltanto discreta. Pesa 540 grammi e ha una capacità dichiarata di 43800 mAh.

    Nella parte anteriore troviamo i tre led della torcia. Sul fondo sono collocati un cavo usb-a, uno usb-c e uno lightning. Nella parte posteriore è invece presente una uscita usb-a.

    La parte superiore è invece occupata dalla piastra di ricarica wireless e da quattro pannelli solari, che possono essere aperti quando necessario. Una volta ripiegati vengono tenuti in posizione da del velcro.

    Sul lato dell’apparecchio troviamo invece una serie di led che indicano la carica residua, la ricarica cablata o solare e il pulsante multifunzione. Quest’ultimo serve ad accendere il powerbank, ma, se tenuto premuto, attiva la torcia.

    La torcia si attiva alla massima intensità, ma con successive pressioni del pulsante avremo la bassa intensità, l’SOS e l’effetto strobo.

    Per la ricarica completa del powerbank, da zero, sono necessarie circa 7/8 ore con un alimentatore usb da 25 watt. Il pannello solare, in condizioni ottimali, fornisce 1,2 amperora, ed è quindi da intendersi solo come soluzione di emergenza, in quanto per una ricarica completa sarebbero necessari diversi giorni di esposizione continua al sole.

    Per quanto riguarda la potenza di uscita è possibile ricaricare telefoni o altre apparecchiature a 10, 7,5 e 5 watt, sia tramite cavo che wireless. Ho provato a caricare un Note 20 e si attiva la ricarica rapida, non quella “ultrarapida”. Ho misurato la potenza in uscita e corrisponde a quanto dichiarato.

    Ultima cosa utile da ricordare è la certificazione IP68, che garantisce la protezione da pioggia e schizzi d’acqua.

    Tirando le somme posso dire che questo prodotto non è pensato per un uso quotidiano, in quanto pesante, ingombrante e scomodo da portare in giro. Però, grazie alla grande capacità, alla torcia integrata e all’impermeabilità può rivelarsi un ottimo strumento multifunzione per escursionisti, in campeggio o per lunghi viaggi in cui non c’è la possibilità di ricaricare i propri dispositivi.

    Il prezzo di vendita, considerando quanto detto sopra, mi sembra corretto.

  7. Paolo B.

    4,0 su 5 stelle Capacità effettiva circa 20.000 mAh; pannello fotovoltaico veramente efficace.
    Tra le tante power bank che ho avuto modo di provare questa è una delle più particolari.
    Sinteticamente, convince molto per l’efficacia (assolutamente rara) della ricarica solare; per contro delude quanto a capacità effettiva dalla batteria interna.

    In generale, le caratteristiche che maggiormente contano in una power bank sono due:
    1) la capacità reale di accumulare e soprattutto fornire energia, che spesso differisce da quella dichiarata (in questo caso già le dimensioni rendono inverosimile il dato dichiarato di ben 43.800 mAh);
    2) l’eventuale supporto alla ricarica rapida e/o ultra rapida, secondo i vari protocolli QC e PD.
    Questo particolare modello aggiunge anche alcune altre caratteristiche distintive inusuali:
    – la resistenza a pioggia ed intemperie, utile per l’uso esterno;
    – una torcia elettrica con tre LED, dalla buona luminosità;
    – un pad di ricarica wireless integrato (solo in uscita);
    – una serie di cavi con connettori, egualmente integrati;
    – ma soprattutto un pannello fotovoltaico integrato, pieghevole e di grandi dimensioni
    Proprio quest’ultima caratteristica è l’aspetto più convincente del prodotto, grazie all’eccezionale efficacia della ricarica solare, assolutamente inaspettata.
    Per contro, non risulta altrettanto soddisfacente la capacità reale della batteria interna, che si ferma molto al di sotto del dato dichiarato.

    1) Riguardo proprio a questo primo e fondamentale aspetto, va premesso che la capacità dichiarata dai vari produttori è sempre riferita a quella delle celle interne, che hanno generalmente tensione nominale di 3,7 Volt. Posto che le prese USB operano ad almeno 5 V, la corrente delle celle interne deve essere trasformata e l’innalzamento del voltaggio determina una inevitabile riduzione degli ampereora erogabili (secondo la formula CAPACITA’ NOMINALE / 5 x 3,7). Questa è la ragione per cui una power bank da 20.000 mAh non potrà mai ricaricare 4 volte uno smartphone con batteria da 5000 mAh, ma si fermerà a poco più di due volte.
    Quindi, per evitare fraintendimenti nelle misure, è preferibile esprimere la capacità delle power bank in Wh (anziché in Ah), misura che è indipendente dal voltaggio di uscita e che esprime la quantità di energia complessivamente immagazzinata, senza ambiguità e con immediata confrontabilità.
    Teoricamente, stando al dato dichiarato di 43.800 mAh, si ha 43,8 Ah x 3,7 V = 162 Wh quale energia totale che la power bank dovrebbe immagazzinare. Questo è, peraltro, il dato che è stampigliato sulla power bank stessa.
    Con appositi tester USB misuro sempre l’energia che ogni power bank è in grado di erogare in condizioni d’uso reali; quello che posso dire è che tutte le power bank da 26.800 o 27.000 mAh si posizionano tra i 50 ed i 68 Wh, eccetto la costosa Imuto, che arriva a ben 95 Wh.
    Anche per questa power bank ho eseguito più volte la rilevazione, ovviamente in scarica, ed il risultato è stato sempre di soli 45 Ah, rispetto ai 159 attesi.
    Pur considerando la dispersione stimabile in un 10 o 15 %, il risultato ottenuto è molto al di sotto delle aspettative e fa stimare la capacità reale della batteria interna intorno ai 20.000 mAh.
    Peccato.

    2) Passando al secondo aspetto, questa power bank dispone di supporto alla ricarica rapida Power Delibvery in ingresso ed anche in uscita sino a 20 oppure 22,5 Watt, ma in modo un po’ “disordinato”. Questo perché, ad esempio, in ingresso il cavo USB-A integrato supporta sino a 22,5 W, mentre la presa USB-C si ferma a 20 W ed addirittura il cavo type C integrato non supporta proprio la ricarica rapida (fermandosi a 5V x 3 A).
    Facendo attenzione a cosa si utilizza, comunque, la potenza di ricarica è soddisfacente.
    E’ possibile anche la ricarica di più dispositivi contemporaneamente, ma questo comporta una inevitabile riduzione della potenza erogata tramite ciascuna uscita.
    Il pad per la ricarica wireless arriva a 10 Watt, il che non è male.

    3) La caratteristica di rilievo del prodotto è la dotazione di un pannello fotovoltaico.
    La ricarica solare funziona e, a differenza degli altri modelli che ho provato, questa volta funziona bene ed è utilizzabile nel concreto.
    Il pannello, infatti, è ripiegato; una volta aperto, quadruplica la superficie esposta alla luce solare, permettendo una potenza di ricarica apprezzabile, sebbene ancora lontana da quella di un sistema cablato. Secondo il produttore, la serie di 4 pannelli eroga al massimo 1,2 A di corrente, il che si traduce in poco più di 6 W.
    Dalle prove empiriche che ho fatto credo che il dato sia attendibile.
    Nel concreto, esponendo la power bank nel pieno sole di gennaio (quindi con meno ore di luce) dall’alba al tramonto l’indicatore di ricarica (costituito da una serie di 6 piccoli LED bianchi) passa da 0 al 50%; il dato è approssimativo, ma con due giorni di pieno sole si riesce a ricaricare totalmente la power bank (ovviamente, esponendola bene, ossia più perpendicolare possibile rispetto ai raggio solari), il che significa circa 10 Ah di energia accumulata in circa 8 ore di sole. Chiaramente, si può supporre che in piena estate una giornata di esposizione al sole consenta la ricarica completa o quasi.
    Va anche detto che il pannello fotovoltaico funziona anche con cielo nuvoloso (pur nel freddo gennaio), ma per la ricarica completa della power bank servono 6 giorni circa.
    Un limite da tenere in considerazione è che il pannello aperto potrebbe danneggiarsi nelle giunture tra i vari elementi pieghevoli, ragione per cui va usato con attenzione.

    4) L’ultimo aspetto significativo è la torcia integrata. Questa è triplice, ossia costituita da 3 LED montati in tre piccole parabole.
    La luce prodotta non è poca, è abbastanza profonda, non molto diffusa, ma concentrata. Chiaramente non siamo al livello di potenza una torcia elettrica in alluminio, ma risulta più che adeguata per la maggior parte degli usi.

    Nel complesso questa power bank convince principalmente per la reale efficacia della ricarica solare, sconosciuta ai modelli provvisti di pannelli più piccoli.
    E’ ben costruita e soprattutto ricchissima di funzioni; nella sostanza non manca proprio nulla.
    L’unico difetto da tenere presente è la capacità della batteria parecchio al di sotto del dato dichiarato.
    Il prezzo di 59,99 Euro sarebbe un po’ elevato per una power bank da circa 20.000 mAh, anche tenendo conto del coupon sconto del 15%; tuttavia, in questo caso il prodotto dispone di una dotazione completissima e soprattutto di un pannello fotovoltaico veramente efficace.
    Nel complesso, pertanto, il rapporto qualità prezzo è quantomeno buono.

  8. iana_nana

    5,0 su 5 stelle Mattoncino ad energia solare
    Impossibile caricare il contenuto multimediale.  La prima domanda che ognuno dovrebbe porsi prima di comprare un PowerBank ad energia solare è la seguente:
    Qual è la potenza di questi pannelli?
    Il calcolo si può fare, approssimativamente, con questa formula:
    Potenza (W) = Superficie (m2) x Efficienza (%) x Radiazione (W/m2) dove:
    – Superficie (m2) è la superficie del pannello fotovoltaico in metri quadrati
    – Efficienza (%) è l’efficienza del pannello fotovoltaico, che è il rapporto tra la potenza ottenuta dal pannello e quella incidente sul pannello
    – Radiazione (W/m2) è la radiazione solare, ovvero la quantità di luce solare incidente sul pannello fotovoltaico
    Qui abbiamo 4 pannelli di 14x7cm per un totale di circa 0,04m2
    L’efficienza dichiarata è del 23%
    La radiazione media nelle migliori giornate di luglio è intorno ai 1000W/m2
    Pertanto la potenza di questi pannelli risulta approssimativamente di 9W nelle migliori giornate soleggiate dell’anno.
    Detto questo vediamo com’è fatto questo Powerbank.
    Innanzitutto è molto pesante, oltre 600gr. che sono dovuti alla grande capacità della batteria interna da ben 43800mAh.
    Il pannello solare è diviso in 4 parti che si richiudono su se stesse.
    E’ presente un solo pulsante che vi permette di accendere/spegnere i 3 led frontali e sezionare una delle 4 modalità (forte, debole, SOS, stroboscopica).
    Direttamente sul corpo troviamo:
    – 2 cavi lunghi 11cm USB tipo C e Lightning per ricaricare i vostri dispositivi
    – 1 cavo lungo 14cm USB tipo A per ricaricare la batteria interna del PowerBank
    Supporta anche la modalità Wireless di ricarica, vi basta appoggiare il vostro dispositivo sull’area apposita con il simbolo della ricarica Wireless.
    Sul lato corto una ulteriore uscita USB tipo A per la ricarica veloce.
    Sul lato lungo troviamo 8 lucette che ci indicano lo stato della batteria e la modalità con cui si sta ricaricando (via cavo o Wireless).
    Nella confezione, in dotazione, anche un cavetto USB tipo C per ricaricare il PowerBank, un laccetto per legarlo al polso e un manuale di istruzioni multilingua.
    Sicuramente un ottimo prodotto per gli amanti del trekking e del camping.
    Impermeabile con protezione IP65 si, ma i miei 3 cavi sono a vista pertanto è meglio prestare attenzione a dove lo appoggiate.
    Le 3 luci LED sono molto potenti, 680lumen dichiarati e arrivano ad illuminare fino ad oltre 100m di distanza.
    Vi consiglio di non fare troppo affidamento sui pannelli solari.
    Meglio partire col PowerBank carico al massimo e nell’eventualità usare i pannelli solari per guadagnare qualche minima percentuale di carica durante il vostro tragitto a piedi.
    Il prezzo è di 59,99 euro al momento della recensione.
    PRO:
    – grande capacità della batteria interna
    – quadruplo pannello solare da 9W
    – luci LED potenti
    – cavi già inseriti sul corpo
    – ricarica veloce
    – ricarica Wireless
    CONTRO:
    – cavi a vista

  9. Hi, I'm a ghost.

    4,0 su 5 stelle Caricabatteria tuttofare in ogni tempo e ogni luogo! Funziona molto bene!
    Impossibile caricare il contenuto multimediale.  Caricabatteria cablato e solare compatibile con gli attacchi USB e iOS più diffusi.
    Marca Awesafe, modello L3S4W, prodotto in Cina.

    Pro:
    + Materiali e costruzione molto robusti;
    + Mega batteria integrata da 43800mAh;
    + 3 pannellini solari integrati;
    + Torcia multifunzione 3 LED integrata (680 Lumen);
    + 3 cavi con diversi connettori e 2 USB tutti utilizzabili in carica interna o esterna;
    + Pannello per ricarica Wireless;
    + Corpo impermeabile IP65 (non IP68 come in descrizione);
    + Info i istruzioni in italiano:
    + Logo CE e FC presenti.

    Contro:
    – Pesantuccio (560 grammi);
    – Alimentatore da muto non fornito.

    Questo apparato è particolarmente per chi fa lunghi viaggi, per escursionisti, per chi pratica campeggio.
    Bello e fatto davvero bene, pesante forse un po’ troppo se si considera di metterlo nello zaino o nella borsa ma comunque meno di quanto indicato in inserzione).
    Ma per avere una mega batteria integrata, 3 pannelli solari, tutti i connettori che ci potrebbero servire e pure la tecnologia Wireless.. di roba ce ne è, quindi fa peso.

    Subito provata la ricarica Wireless, che io uso tantissimo, e funziona benissimo con il mio Xiaomi 12.. ed è anche bella rapida!!
    L’output Wireless varia da 5 ai 10 Watt, a seconda del proprio Device.
    I pannellini solari non li ho potuti testare, non è la stagione giusta, è sempre nuvoloso e le giornate sono estremamente corte.
    Nel caso consiglio di coprire e proteggere la batteria dal sole e tenere esposti solo i 3 pannelli.
    Sempre utile avere un torcia, quella integrata con 3 LED ha un’ottima potenza ed è regolabile in intensità.. poi gli effetti speciali (SOS, Strobo..) ci sono ma personalmente li ritengo alquanto inutili.
    Sono utilissimi invece i 3 cavi integrati con 3 connettori diversi (USB-A, Lightning e USB-C), adatti praticamente per qualunque tipo di Device ricaricabile, dallo smartphone, al Tablet/iPad a tutti gli indossabili ecc.
    I cavetti non sono lunghi, variano tra i 10 e i 12,5cm, ma sono più che sufficienti per poterli utilizzare senza troppe pene.
    L’output massimo in uscita è di 22,5 Watt, niente male davvero.

    Ma la cosa davvero interessante è che tutti e 3 i cavetti oltre alle 2 entrate fisiche (USB-A e USB-C femmine) possono essere utilizzate per caricare Device esterni e/o la batteria interna, quindi abbiamo la massima praticità e duttibilità in utilizzo, in una maniera o l’atra un sistema lo troviamo.

    Non costa poco, ma in pratica abbiamo tutto ciò che ci serve come riserva energetica quando in viaggio, e cosa non da poco, funziona tutto molto bene!

  10. 🎀 Le recensioni della nonna 🎀

    4,0 su 5 stelle compatto, impermeabile e versatile
    Il power bank solare della AWESAFE è un prodotto molto interessante per chi ama viaggiare, fare escursioni, andare in spiaggia o semplicemente passare del tempo all’aria aperta. La sua capacità dichiarata è di 43800mAh e gli permette di ricaricare dispositivi come smartphone, tablet, fotocamere e altro ancora, per un lungo periodo di tempo. Inoltre, l’utilizzo dei 3 pannelli solari lo rende ancora più comodo e pratico, in quanto non è necessario avere una presa di corrente a disposizione per ricaricarlo.

    La dimensione, nonstante la batteria molto capiente, sono discretamente compatte (16,6×8,5×3,5 cm) per un peso di circa 640g. Comoda poi la custodia con cinghia rende il tutto più pratico per il trasporto.

    Il power bank dispone di tre cavi integrati : USB-A, tipo-C e porta lightning (che gli permettono di essere utilizzato per ricaricare qualsiasi tipo di dispositivo) e un USB-A femmina output e una micro-usb solo input. Inoltre, dispone di 4 modalità di illuminazione: Super Bright, luce morbida, SOS, Stobe. Queste modalità possono essere utilizzate per illuminare la strada, controllare gli oggetti, segnalare aiuto o per la pesca.

    Il power bank AWESAFE supporta diverse modalità di ricarica, come la modalità wireless 5W, la modalità di ricarica rapida 7,5W per i dispositivi iOS e la modalità di ricarica rapida 10W per i dispositivi Android come Samsung, Huawei e altri.

    In generale, questo prodotto è molto pratico e versatile, può essere utilizzato in diverse situazioni e ambienti. La sua capacità di ricarica solare lo rende adatto per l’uso all’aria aperta, l’impermeabilità e la custodia con cinghia lo rendono facile da trasportare, le diverse porte di ricarica e le modalità di illuminazione lo rendono adatto per diverse situazioni.

  11. Massimiliano DG

    3,0 su 5 stelle Potenze in uscita piuttosto basse,ingombrante,ottima la certificazione IP65
    👍PRO
    – Impermeabilità certificata IP65
    – Cavi per la ricarica integrati
    – Autonomia
    – Torcia piuttosto potente
    – Ricarica Wireless
     👎 CONTRO
    – Non supera i 15W in uscita da nessuna porta
    – Incongruenze con i dati fra manuale e scritte sul dispositivo
    – Ricarica lenta
    – Ingombrante
    – Pannello solare utile solo come mantenimento

    Questo Powerbank solare AWESAFE ci arriva in una piccola scatola,con sopra la rappresentazione del prodotto ed il modello preciso, L3S4W.
    All’interno abbiamo il Powerbank,un cavo USB-C da 20cm,un laccetto da polso ed un piccolo manuale multilingua.

    Il powerbank ha dimensioni simili ad uno smartphone,166x85x35mm ed un peso di circa 645 grammi.
    Il pannello solare a 3 sezioni si apre a fisarmonica,il pannello presente sul dispositivo permette anche di ricaricare i dispositivi senza fili.

    Su un lato abbiamo una porta USB-C da utilizzare per la ricarica,mentre dal lato opposto ci sono alcuni led che ci indicano lo stato ed il livello di carica del powerbank.
    Presente una porta USB-A per la ricarica ed un pulsante per accendere la torcia frontale,composta da 3 LED che erogano fino a 680 Lumen,un buon valore.

    Ha 3 cavi che si avvolgono intorno al corpo,un USB-C in uscita,USB-A (solo ricarica) e Lightning per Apple,cosi non si ha la necessità di portarsi dietro ulteriori cavi.

    Ha un corpo molto solido e robusto,da qui la classificazione IP65 che permette di utilizzarlo anche mentre piove.

    Sul manuale possiamo notare che la potenza massima in uscita è di 5V e 2.1A,per un totale di 11W,ne ho misurati 10,8W.
    Sul corpo del powerbank invece troviamo incisa una potenza in uscita di 22,5W,valore che non viene mai raggiunto.
    La ricarica WIRELESS su Iphone si ferma a 7,5W.

    Con queste potenze la ricarica dei dispositivi è piuttosto lenta,ci vogliono molte ore per ricaricare uno smartphone da 0 a 100%.
    La batteria integrata è da 43800mAh,valore molto elevato,che però si ricarica molto lentamente,15W è la potenza massima raggiunta nei miei test.

    Il pannello solare è utile come mantenitore di carica se si è in campeggio,non è pensato per ricaricare completamente il powerbank,ma per offrire qualche ora in più di autonomia.

    Per il prezzo al quale viene proposto ha una capacità molto elevata,la certificazione IP65 ed i cavi integrati che lo rendono molto utile per trekking o campeggi,non mi convince molto nell’uso quotidiano per via dell’ingombro e la ricarica piuttosto lenta.

  12. Ste94

    2,0 su 5 stelle Prestazioni non adeguate
    Dopo un breve periodo di utilizzo,circa sei mesi, la power bank anche se con più di metà carica, non carica più i dispositivi, quando attacco il telefono o altri apparecchi non carica, ma il led della potenza residua sono a metà

  13. Mihail

    1,0 su 5 stelle Non funziona
    Tra una settimana ha cominciato a fare il casino e non caricava più il telefono

  14. Meringottino

    4,0 su 5 stelle Mi aspettavo di più, ricarica solare molto debole e non sufficiente
    Ho avuto l’opportunità di testare il Powerbank Solare di AWESAFE, e devo dire che le mie aspettative non sono state completamente soddisfatte.

    Iniziamo con i punti positivi: questo powerbank solare è impermeabile, il che è un vantaggio quando si utilizza all’aperto e si è esposti agli agenti atmosferici. La presenza di un pad di ricarica solare è una caratteristica interessante, poiché consente di sfruttare l’energia solare per ricaricare il dispositivo in modo eco-sostenibile.

    Tuttavia, ho riscontrato alcune limitazioni con questo powerbank. La potenza di ricarica non è particolarmente elevata, il che significa che la ricarica dei dispositivi può richiedere più tempo del previsto. Questo potrebbe non essere ideale quando si è in viaggio e si ha bisogno di una ricarica rapida.

    Inoltre, la ricarica solare non è così efficace come dichiarato. Anche con l’esposizione diretta al sole, ho notato che la ricarica solare non era sufficiente a mantenere il powerbank sempre pronto all’uso. Questo potrebbe rappresentare un problema se ci si basa esclusivamente sulla ricarica solare quando si è in ambienti esterni.

    Nel complesso, il Powerbank Solare di AWESAFE ha alcune caratteristiche interessanti, come l’impermeabilità e la ricarica solare, ma ho notato alcune limitazioni nella potenza di ricarica e nell’efficacia della ricarica solare. Se stai cercando un powerbank per un utilizzo quotidiano con ricariche veloci, potresti dover considerare altre opzioni.

  15. Edilin Eleonora Rosario

    4,0 su 5 stelle Ok
    Bel oggetto, solo che per la ricarica con i pannelli solari integrati ci vuole davvero molto tempo. Per il resto è ok.

  16. Angelo D'Amico (Realdamico)

    5,0 su 5 stelle ☀️ FUNZIONALE – AD ENERGIA SOLARE – NON TROPPO INGOMBRANTE ☀️
    ⭕️ DIMENSIONI e TRASPORATBILITA’

    Penso che questo sia uno degli aspetti piu interessanti da analizzare, visto che è un prodotto nato per essere portato in giro. Parto dalla parte descrittiva delle dimensioni: 16,6 x 8,5 x 3,5 di spessore, praticamente un comune powerbank ma piu spesso. Non lasciatevi impressionare dal fatto che ci siano i tre pannelli solari, perché sono stati realizzati come una sorta di libro, che si apre e si richiude su se stesso. Quindi una volta piegate, potrete tranquillamente agganciarle alla parte di ricarica tramite anche un piccolo gancetto a strappo.

    ⭕️ COME CARICA

    Aspetto anche questo importante da considerare, visto che la capacità di questo powerbank è di 43.800 mAh. Il problema sta tutto nell’aspetto della carica degli stessi pannelli, che ovviamente impiegano del tempo anche in base all’esposizione al sole. Dovrebbe convertire un 23%, secondo me leggermente meno, ma non sono dati che riuscite a capire se siete fuori e avete bisogno di energia. Esterna che richiede un tempo soleggiato, visto che i pannelli solari in condizioni di estremo buio non caricano ovviamente.

    ⭕️ SUPPORTO

    Per il supporto dovete controllare tutti i device compatibili da descrizione, ma in generale abbiamo compatibilità con 10W – 7,5W – 5W, con ampia compatibilità di modelli e dispositivi.

    ⭕️ RESISTE ALL’ACQUA?

    Si, è impermeabile IP68. Non ovviamente dovete tenerlo a bagno per ore, ma se prende acqua, lui non perde le capacità di ricaricare il device che volete ricaricare. Ottimo quando si esce in giro e magari – di giorno – si va incontro alla pioggia o a condizioni non rosee.

    ⭕️ CAVI e ACCESSORI

    Ho apprezzato il fatto che nella parte posteriore ci sia una specie di slot che contiene già i 3 cavi piu usati per la ricarica. Ovvero un type C, un lightning e un classico USB. Così non dovrete portare dietro altri cavi o aggeggi vari. Questo aspetto secondo me, seppur il piu economico, è quello che caratterizza questo powerbank, ideale per le situazioni di emergenza.

    Nel comparto accessori fa parte anche un sistema di led stile torcia, molto utile in condizioni di buio estremo. Si attiva dal tasto di accensione.

    ➡️ ALTRO

    Nel complesso, è un buon prodotto. Non costa troppo, non è eccessivamente ingombrante, non pesa tanto, prevede una carica solare, quindi adatta a moltissime condizioni (pensate alle vacanze, alla spiaggia ecc). Ha poi un kit di cavi attaccati nell’apposito slot, quindi non dovrete aggiungere altro. Esteticamente non è nemmeno brutto, ha un bel design e i pannelli che si chiudono a libro sono una mossa decisamente geniale trovata dall’azienda.

  17. Diego

    5,0 su 5 stelle Powerbank con quadruplo pannello solare e ricarica wireless
    La powerbank Awesafeha una capacità nominale di 43800 mAh e supporta la ricarica con cavo e wireless di smartphone e altri dispositivi. È dotata, inoltre, di quadruplo pannello solare per la ricarica, luci a LED per segnalare la posizione e illuminare.

    La struttura è robusta e impermeabile (IP68, quindi polvere e immersione) a patto di non tenerci nulla collegato, così le coperture delle prese rimangono chiuse. I pannellini si possono ripiegare a libro e dunque la powerbank occupa meno posto quando non usata (anche se mantiene uno spessore non indifferente).

    Nel dettaglio sono presenti i seguenti ingressi/uscite:
    – porta USB-C per ricarica powerbank
    – cavo non rimovibile USB-A per ricarica powerbank
    – porta USB-A per la ricarica dei dispositivi
    – cavo USB-C non rimovibile per ricarica dispositivi
    – cavo Lightning non rimovibile per ricarica dispositivi
    – ricarica wireless

    La potenza massima di ricarica è di 22.5 W su porta USB-A, 20 W Power-delivery su USB-C, 15 W su porta Lightning e 10 W via wireless.
    La ricarica della powerbank, se non effettuata tramite i pannelli (6 W circa nominali), avviene a massimo 20 o 22.5 W a seconda della porta usata (USB-A o USB-C rispettivamente).

    Per quanto riguarda la funzione di illuminazione, risulta comoda e utile, anche in casi di emergenza. La luce prodotta è sufficiente per guardarsi attorno ed eventualmente segnalare la presenza (grazie anche alle due modalità di lampeggio, lenta e veloce). L’attivazione della luce avviene premendo più volte il tasto di acccensione (la prima volta per più tempo) fino ad arrivare alla modalità desiderata.

    La ricarica solare, invece, come ci si può aspettare, non è così significativa: a powerbank scarica, è di fatto impossibile caricare un dispositivo solo ad energia solare.
    Quindi non farei affidamento su powerbank di questo genere per avere carica disponibile in situazioni straordinarie. Certo, lasciare la powerbank al sole costa nulla e un po’ si ricarica, ma non in maniera così significativa, anche considerando che la batteria interna si rovina se tenuta al caldo e, ovviamente, si scalda stando sotto al sole. Come backup quindi va benissimo.

    Il prezzo attuale è di 51 euro circa, che è proporzionato alla capacità della batteria e al fatto di avere luce e pannellini solari integrati. Purtroppo per limiti fisici non è possibile ricaricare in maniera rilevante i dispositivi solo ad energia solare, per cui consiglio di valutare bene se effettivamente vi occorre il pannello solare (che fa usurare prima la batteria causa calore durante l’esposizione al sole). In alternativa, può avere senso prendere una powerbank classica di buona capacità e ricarica rapida.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prodotti simili a prezzo scontato:
Prodotti simili con valutazione più alta:
Secured By miniOrange